Arte e cultura | Itinerari e natura | Sport e benessere | Dove mangiare | Dove dormire
 
Chiesa di S. Antonio
  piazza S. Antonio
25043   Breno
 

Facciata della chiesa di S. Antonio a Breno

Portale della chiesa di S. Antonio a Breno

Pala di Callisto Piazza, chiesa di S. Antonio Breno

 
Chiesa o luogo sacro

 

La chiesa, costruita tra il XIV ed il XV secolo, presenta alcune irregolarità sia nella pianta, sia nelle forme esterne, a testimonianza della continua co-evoluzione con il tessuto urbano della cittadina e con la sua storia, sociale ed urbana. Lo stile dell’insieme è neogotico, nella particolare elaborazione che ebbe localmente questo stile. Troviamo quindi pochi slanci ascensionali, rapporti volumetrici nettamente a favore dei pieni e riferimenti gotico-rinascimentali per lo più limitati a particolari architettonici, come le aperture lunghe e strette terminanti a sesto acuto. Il centro della facciata è dominato da un grande portale quattrocentesco in arenaria rossa, con decorazioni e affreschi. La muratura, originariamente in conci di pietra, è stata intonacata.


All’interno l’unica grande navata ha la volta suddivisa in due ambienti, entrambi a crociera, sorretti da arcate a tutto sesto, affrescate forse da Callisto Piazza. Pure a crociera è il coro, affrescato da Pietro da Cemmo con figure di Santi e Dottori della Chiesa. A Girolamo Romanino sono invece attribuiti gli affreschi delle tre pareti del coro del 1535, raffiguranti temi sacri di cui si coglie la vivacità narrativa. La parete destra, la meglio conservata, raffigura alcuni episodi tratti dal libro di Daniele: i momenti del racconto biblico sono rappresentati in rapida sintesi, con un montaggio quasi cinematografico, una notevole vivacità narrativa ed un certo gusto per il dettaglio stravagante. Gli affreschi della navata sono andati persi dopo l’imbiancatura delle pareti a calce durante la peste del 1630. Troviamo poi una pala con la Vergine in trono con Santi attribuita a Callisto Piazza. Il campanile è del XVIII secolo. La chiesa è monumento nazionale dal 1911.




Periodo di apertura: tutto l’anno

Orari apertura: dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 19

Da vedere:
Gli affreschi del Romanino e di Pietro da Cemmo, il portale d'ingresso

Periodo storico:
XIV/XV secolo d.C.


Informazioni
per informazioni rivolgersi alla "Gastronomia Domenighini", p.zza S. Antonio, tel.0364/22412


 
COME ARRIVARE


 
 
stampa - aggiungi ai preferiti - invia a un amico

 
 
RICERCA   Comune:   Categoria:  
 
In collaborazione con
La rete civica VOLi – Vallecamonica On Line
La rete civica VOLi – Vallecamonica On Line
Consorzio Comuni BIM di Valle Camonica
Consorzio Comuni BIM di Valle Camonica
Comunità Montana di Valle Camonica
Comunità Montana di Valle Camonica
Provincia di Brescia
Provincia di Brescia
Regione Lombardia
Regione Lombardia



I partner
FAI
FAI



Consorzio delle Pro Loco Camuno-Sebine
Boario Terme Eventi
Sapori di Vallecamonica
Parco dell'Adamello
Enogastronomia
Prodotti tipici
Produttori e punti vendita
Manifestazioni ricorrenti
Tradizioni locali
Il ferro
Il legno
La pietra
Artisti e artigiani
Manifestazioni ricorrenti
Proposte di visita
La tua vacanza
Itinera visite didattiche alla Valle Camonica
Utilità
Trasporti
Meteo
Numeri utili
Segnala modifiche